lunedì 29 febbraio 2016

Eroi

Jack e Daniel decisero, come al solito di giocare all'xbox tutto il weekend anziché uscire a prendere un po' d'aria. Dopo una sessione di  26 ore squillò il telefono..."Ragazzi vi ricordate che domani interroga in Biologia vero?"...
Fu il panico, i  due si guardarono in volto e capirono che dovevano scegliere...studiare o continuare a giocare bruciando i successivi giorni di scuola?
Semplice; i due continuarono a giocare fino all'età di 85 anni e morirono entrambi di infarto in seguito a un doppio headshot praticato da un cecchino in un fottuto palazzo.

L'orso della salvezza


Ed ecco qui una storia strappa lacrime...Come al solito Bob il boscaiolo si aggirava per i boschi in cerca della sua vecchia piantagione di Hawaiian haze (Erba da fumare per intenderci).
Trovata la sua vecchia refurtiva decise di tornare a casa e di tentare di fumarla tutta...Per sua fortuna al ritorno Toby l'orso lo vide e decise di fare due chiacchiere con lui.
L'uomo era già pronto a sparare con il suo revolver, ma da strafatto qual'era, si sparò alla gamba e svenne per lo shock. Toby decise allora di trascinarlo fino a casa e di medicare lui le ferite. Al suo risveglio Bob trovò davanti l'orso che iniziò un discorso talmente convincente e rassicurante che aiutò il boscaiolo nel disintossicarsi. Finito il percorso di disintossicazione Toby e l'amico Bob si scolarono una bella birra in una vasca di fianco al capannone.

giovedì 4 febbraio 2016

Una lotta all'estinzione dell' amicus fedelixsxss



Analizziamo ora una specie umana in via di estinzione: "L'amicus fedelixsxss"
Già ai tempi della preistoria questa specie di uomo scarseggiava ma ne sono presenti ancora oggi degli esemplari. L' amicus fedelixsxss vive nelle zone più remote della terra e non è facile distinguerli dai comuni "amicus comunis".
La differenza principale tra queste due specie è che l'amicus fedelixsxss non abbandona mai il branco, tranne durante il periodo dell'accoppiamento quando ogni esemplare si rintana per dare spazio agli altri membri del branco di specie "amicus comunis".
A seguito di un evoluzione l'amicus fedelixsxss è " l' "amicus fedelixsxss comprensivis", il quale ti sta accanto anche durante il periodo dell'accoppiamento.
Questa specie va salvaguardata perchè molto delicata e a causa dei bracconieri (bracconieris ficxanasus) sta scomparendo da questo mondo.



Storie brevi con un brutto finale: Il bruco e la mela

Un  bruco sostava sopra un ramo di albero di mele. Dopo aver strisciato per qualche ora si fermò a conversare con una mela. " Ciao mela ! " disse il bruco e la mela estrasse una motosega tagliò il ramo su cui era appoggiato il bruco facendolo precipitare. Arrivato al suolo il bruco sdegnato andò nella sua tana, prese un lanciagranate e fece esplodere l'albero.

mercoledì 3 febbraio 2016

Sorie brevi con un brutto finale: La vecchietta e la cabina telefonica

Era mezzogiorno e ancora nessuno era entrato nella cabina telefonica. Circa mezz'ora dopo un ciccione sbronzo con una bottiglia di vodka alla pesca in mano entrò nella cabina. Inserita la monetina digitò il numero e aspettò che la persona al di là del telefono rispondesse. Qualche secondo dopo una vecchietta con un monster truck investì la cabina con dentro l'uomo,scese e si portò a casa la vodka.

Storie brevi con un brutto finale: La passeggiata con il cane

Come tutti i giorni Osvaldo usciva con il cane per portarlo a fare i bisogni,quando vide che il vicino zombie non era ancora uscito a raccogliere il giornale. Arrivato davanti casa sua allora Osvaldo si chinò per raccogliere il giornale e fu investito da un coccodrillo che guidava un triciclo dentro un autubus rosa.